Il tuo canarino per il nuovo monitor Wi-Fi di Cape della miniera di carbone senza fili

Annunciato oggi, Cape Sensor è un dispositivo semplice che può essere installato ovunque nel campus di un'azienda e si comporta proprio come qualsiasi altro client Wi-Fi utilizzato in quella zona - l'idea è che qualsiasi problema wireless riscontrato dai clienti reali dovrebbe essere visto dal Cape Sensor operando nello stesso posto.

ANCHE SUL MONDO DI RETE: Le migliori reti aziendali e startup IT del 2016 + Cisco afferma che renderà l'IoT sicuro perché possiede la rete

Il sensore è progettato per essere il più semplice possibile da installare: può utilizzare Ethernet o un modem 3G di bordo per riconnettersi alla rete principale, ha un semplice montaggio basato su adesivo e non richiede una configurazione complicata, il download delle impostazioni da il cloud automaticamente quando attivato.

I dati di Cape Sensor vanno al software Dashboard dell'azienda, progettato per essere un modo facile da usare e trasparente per raccogliere e gestire i dati operativi sulla rete Wi-Fi di un utente.

"La maggior parte degli strumenti di rete sono intimidatori, rivolti solo agli esperti e in realtà non misurano le prestazioni dal punto di vista degli utenti finali", ha dichiarato il co-fondatore e CEO David Wilson. "Se gli utenti riscontrano qualsiasi tipo di problema, con DHCP, DNS, portali o applicazioni in cattività, pensano che" il WiFi fa schifo "."

Il dashboard è ospitato nel cloud, quindi non è richiesta alcuna installazione locale e il dashboard stesso è progettato per essere ottimizzato e intuitivo, presentando i dati in modo digeribile e intuitivo.

Cape, come detto, è stata fondata come Asimmetric in Sudafrica nel 2013, da Wilson, Fouad Zreik, Ross Douglas e Michael Champanis, che portano sul mercato l'esperienza di telecomunicazioni, VC, startup e sviluppatori. La società, che ha il sostegno di Root Ventures e Crunchfund, tra gli altri, ha ora sede a San Francisco.

Il servizio di dashboard parte da $ 199 al mese, che include tre sensori, con sensori extra che costano $ 49 al mese ciascuno. Un'opzione aziendale, che costa $ 699 al mese, include 15 sensori, la possibilità di monitorare SSID aggiuntivi su ciascun sensore e account amministrativi aggiuntivi. I sensori extra su quel piano costano $ 39 al mese. C'è anche una tassa di installazione una tantum, che varia da $ 599 a $ 2.999 per i pacchetti e $ 300 per ogni sensore aggiuntivo utilizzato. Cape sta ricevendo ordini sul suo sito web fin da ora, con i sensori che verranno spediti a gennaio 2017.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.