Note su test e benchmarking WLAN dell'Università di Syracuse

Il mio vecchio amico e collega David Molta mi ha invitato a parlare in un paio delle sue lezioni all'Università di Syracuse. Dave, che ho incontrato per la prima volta mentre trascorreva il suo tempo Network Computing, è uno dei più grandi professionisti dello spazio di rete (wireless e non) e ora dedica i suoi giorni (e molte sere) a ispirare la prossima generazione di esperti come professore associato di pratica nella School of Information Studies. Adoro lavorare con gli studenti; il mondo non è altro che possibilità per loro, e nel corso degli anni mi sono divertito a tenere lezioni alla Brown, alla Harvard Business School, al MIT, RPI, WPI, all'Università del Rhode Island e ora a Siracusa.

Questa volta l'argomento è stato molto vicino e caro al mio cuore: test WLAN, valutazione delle prestazioni e benchmarking. Ho discusso di molti degli approcci che ho adottato nel corso degli anni, nonché alcune note cautelative. E ho suggerito che lo strumento che avevo originariamente proposto in questo blog nell'aprile del 2012, che includesse il monitoraggio spettrale, la simulazione multi-client, l'acquisizione di pacchetti (Wi-Fi Frame), la generazione di traffico IP e l'analisi di correlazione di tutti questi sarebbe un veicolo eccellente per rendere i test, la valutazione delle prestazioni e persino il benchmarking competitivo delle WLAN pratici, ripetibili e affidabili. E spero che almeno un membro del pubblico sia abbastanza interessato da costruire qualcosa del genere - penso ancora che questo renderebbe un fantastico progetto di tesi di laurea o master.

Puoi trovare il resoconto di Dave sulla mia visita qui, e c'è anche un link al .pdf delle diapositive incluso.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.