Xamarin lavora con Samsung per facilitare lo sviluppo di Knox

Xamarin e Samsung Electronics hanno lavorato insieme per facilitare agli sviluppatori la creazione di app che possono essere eseguite sulla piattaforma di sicurezza Knox di Samsung.

La piattaforma di Xamarin consente agli sviluppatori di utilizzare C # per creare applicazioni native per iOS, Android, Mac e Windows e condividere in media il 75% del codice sorgente tra i diversi sistemi operativi, secondo la società.

Per aiutare gli sviluppatori Android, gli ingegneri Xamarin e Samsung hanno collaborato per assicurarsi di poter costruire e ottenere supporto per le app che girano nel contenitore delle app Knox con un minimo sforzo.

Con Knox, Samsung spera di convincere un numero maggiore di aziende ad adottare i suoi dispositivi Galaxy basati su Android, grazie al miglioramento della sicurezza offerto dalla piattaforma. La sicurezza di Knox si basa sul contenitore isolato, che viene fornito con la propria schermata iniziale, il launcher, le app e i widget. Affinché le app all'interno del contenitore siano isolate dalle applicazioni esterne al contenitore, devono essere raggruppate con un ulteriore livello di sicurezza.

Le app Xamarin sono ora certificate per essere eseguite nel contenitore ed essere compatibili con il processo di wrapping.

"Questo è l'inizio di una relazione molto più ampia con Samsung", ha dichiarato Mark Gaydos, vice presidente senior del marketing di Xamarin.

Man mano che le aziende dipendono sempre più dai dipendenti che possono accedere ai dati sensibili utilizzando i loro smartphone e tablet, la sicurezza diventa fondamentale. Prodotti come Knox e piattaforme concorrenti fanno parte dello sforzo per allontanare gli hacker, ma è altrettanto importante che gli sviluppatori scrivano app sicure. Per aiutarli, Xamarin sta lavorando per aggiungere un corso di sicurezza alla sua offerta universitaria.

Questo è il terzo annuncio della partnership che Xamarin ha fatto dal dicembre dello scorso anno.

Oltre a lavorare con Samsung, l'azienda ha anche unito le forze con SAP e Microsoft. L'accordo con SAP mira a rendere più semplice per gli sviluppatori aziendali l'integrazione di soluzioni mobili SAP e altre fonti di dati di back-end. La collaborazione con Microsoft riguarda una migliore integrazione tra la tecnologia di Xamarin e gli strumenti e i servizi di sviluppo di Microsoft, incluso Visual Studio 2013.

"Entrambi hanno avuto un impatto sulla crescita del business. Certamente Microsoft ci ha portato a un livello completamente nuovo, e con SAP c'è stato un ulteriore dosso", ha detto Gaydos.

La comunità di sviluppatori Xamarin ora include oltre 550.000 sviluppatori, secondo il sito Web dell'azienda.

Invia suggerimenti e commenti su [email protected]

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.