Woz afferma che il leggendario inizio di garage di Apple è un mito

Una delle leggende più persistenti che circondano le origini di Apple è che i primi impiegati lavorarono duramente nel garage della casa dei genitori di Steve Jobs, impiegando instancabilmente lunghe ore per creare quella che sarebbe diventata la Apple I. In realtà, per definire questa storia un " la leggenda "è disingenua, in quanto è essenzialmente considerata un fatto al 100%.

O almeno così abbiamo pensato.

Durante una recente intervista con Bloomberg, il co-fondatore di Apple Steve Wozniak, senza dubbio il cervello dietro i primi progetti di Apple, ha versato un po 'di acqua fredda sulla storia annunciata degli inizi del garage di Apple.

Il garage è un po 'un mito. Non abbiamo fatto progetti lì, né breadboard, né prototipazione, né pianificazione dei prodotti. Non abbiamo fatto produzione lì. Il garage non serviva molto allo scopo, tranne che per noi era qualcosa che sentivamo la nostra casa. Non avevamo soldi. Devi lavorare fuori casa quando non hai soldi.

Se è così, allora dove ho lavorato su Apple? Bene, secondo Woz, molto è stato fatto durante il suo periodo a Hewlett Packard.

Il lavoro si stava svolgendo, saldando le cose insieme, mettendo insieme le patatine, disegnandole, disegnandole su tavoli da disegno - al mio cubicolo a Hewlett-Packard a Cupertino. È stato un momento incredibile. Mi ha permesso di fare molti progetti secondari, e sono passati cinque anni dall'estate del '75, quando ho costruito il computer Apple, il primo. L'estate successiva ho costruito il computer Apple II.

È difficile sapere cosa fare della rivisitazione di Woz. Non solo il garage di Jobs è stato immortalato nel folklore tecnologico, è stato rappresentato nei film ed è anche una meta di pellegrinaggio per gli appassionati di Apple estremamente appassionati. E ora il Woz di tutte le persone sta dicendo che è un mito? In tal caso, perché Woz ha deciso di rovesciare i fagioli solo ora?

Bene, potrebbe essere tutto un problema di semantica. Woz sembra sottolineare che nessuno dei progetti di computer integrati è stato realizzato in garage. Woz, tuttavia, afferma che una volta completati i progetti, i "prodotti finiti" venivano portati nel garage dove i dipendenti di Apple "li facevano funzionare".

Di seguito è possibile vedere il video dell'intervista completa di Woz a Bloomberg sullo sviluppo della Mela. Vale la pena guardarlo e fornisce uno sguardo interessante al computer che scatenerà la rivoluzione del personal computer.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.