Xiaomi cerca di terminare il periodo di attesa per gli acquirenti di telefoni, tra i reclami

Mirando alle vendite di 80 milioni di telefoni quest'anno, Xiaomi ha in programma di porre fine alle "vendite flash" di piccole quantità dei suoi prodotti più venduti.

La società in rapida crescita è il più grande rivenditore di smartphone in Cina, ma i suoi dispositivi non sono sempre stati facili da acquistare. Xiaomi in genere vende quantità limitate dei suoi smartphone una volta alla settimana attraverso il suo sito Web, costringendo i clienti a cercare spesso di effettuare ordini online.

I media cinesi hanno soprannominato il modello di distribuzione di Xiaomi come una forma di "marketing affamato", che lascia i consumatori affamati di altri prodotti. È stata anche la denuncia più dura contro la società, ha detto il presidente Xiaomi Lin Bin martedì.

"La gente pensa che il marketing affamato sia intenzionale, che deliberatamente non offriamo vendite aperte", ha detto, mentre parlava alla conferenza globale su Internet mobile a Pechino.

Una volta una piccola startup con fondi limitati, Xiaomi utilizza da anni il modello di vendita flash per evitare l'eccessiva produzione. Lin ha detto che la società ora sta lavorando per ridurre la lunga attesa per i suoi telefoni.

Aspettare in fila per comprare i telefoni non è qualcosa che tutti accetteranno, ha detto. "Questa forma di esperienza di e-commerce è stata problematica."

Sono due i nuovi telefoni di punta, Xiaomi Note e Xiaomi Mi 4, recentemente disponibili per la vendita aperta e non richiedono più un'attesa, ha aggiunto. "Speriamo di poter offrire rapidamente i nostri telefoni più venduti, in modo che le persone non debbano aspettare in fila per loro", ha detto.

L'anno scorso, la società ha venduto 60 milioni di telefoni. Per raggiungere il suo obiettivo di 80 milioni di telefoni quest'anno, l'azienda deve vendere almeno da 7 a 8 milioni di telefoni ogni mese, ha detto Lin. L'azienda ottiene i suoi telefoni realizzati dal fornitore Apple Foxconn Technology Group.

Xiaomi, tuttavia, non si concentra solo sulla vendita in Cina. La scorsa settimana, ha lanciato il suo ultimo telefono in India e la società si è progressivamente ampliata in altri mercati asiatici.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.