Xiaomi è leader nel mercato degli smartphone in Cina, nonostante l'iPhone 6 di Apple

L'iPhone 6 di Apple è stato un successo in Cina, ma secondo un account, il rivale Xiaomi regna ancora come il più grande rivenditore di smartphone del paese.

Nel quarto trimestre dell'anno scorso, il produttore di telefoni Android Xiaomi aveva una quota del 13,7%, mentre il secondo posto Apple aveva solo una quota del 12,3%, secondo quanto riportato dalla società di ricerca IDC.

Le classifiche sono, tuttavia, diverse da quelle di un'altra società di ricerca Canalys, che ha messo Apple al primo posto e Xiaomi al secondo posto.

Apple ha raggiunto nel quarto trimestre la sua quota di mercato trimestrale più alta in Cina negli ultimi due anni, ed è venuta dalla forte domanda del suo nuovo iPhone, ha affermato Xiaohan Tay, analista di IDC.

I consumatori cinesi hanno avuto fame di smartphone con schermi più grandi, quindi ci si aspettava che iPhone 6 e 6 Plus andassero bene sul mercato, nonostante i loro prezzi elevati. In Cina, l'iPhone 6 parte da 5288 yuan (US $ 862), se acquistato senza sussidi ai gestori.

Ma i consumatori cinesi si stanno ancora affollando verso telefoni a basso costo. Questo è il motivo per cui il lettore di smartphone locale Xiaomi, un produttore di telefoni Android economici, è riuscito a mantenere il primo posto.

Durante il quarto trimestre, i telefoni Redmi a basso costo dell'azienda, che possono iniziare a 699 yuan, hanno contribuito a spingere Xiaomi al primo posto, Tay ha detto.

Per quanto riguarda Samsung, il produttore di elettronica coreano ha faticato a riconquistare la propria posizione nel mercato cinese, a causa della forte concorrenza. Nel quarto trimestre, era al quinto posto, con una quota del 7,9 per cento, dietro a Huawei e Lenovo.

Apple sta togliendo quote di mercato da Samsung nella fascia alta, mentre i venditori cinesi locali stanno tagliando la sua quota nella fascia bassa, Tay ha detto.

I suoi ultimi prodotti di punta, il Galaxy S5 e il Galaxy Note 4, sono troppo simili alla generazione precedente e hanno dato ai consumatori poche nuove ragioni per acquistarli, ha aggiunto.

Il terzo posto Huawei ha avuto una quota dell'11 percento, mentre Lenovo aveva il 9,5 percento del mercato

Nel complesso, il mercato cinese degli smartphone è cresciuto del 19 percento anno su anno nel quarto trimestre. Ma la forte domanda si sta assottigliando, dato che la crescita anno su anno è stata una volta di oltre il 60% nel 2013, Tay ha detto.

Il paese è il più grande mercato al mondo per smartphone, ma il mercato è stato ampiamente sfruttato. Invece, produttori di smartphone locali come Xiaomi e Lenovo stanno tutti cercando fuori dal paese per alimentare un'ulteriore crescita nelle loro attività di smartphone.

Sia IDC che Canalys sono tra le società di ricerca che monitorano regolarmente il mercato cinese degli smartphone, ma a volte le loro stime di mercato possono essere significativamente diverse.

"Le case di ricerca fanno affidamento su varie fonti all'interno della catena di approvvigionamento del settore degli smartphone, e diversi giocatori possono dare un quadro un po 'diverso a seconda di quanto sanno", ha detto l'analista IDC Kiranjeet Kaur. L'analista di Canalys Nicole Peng ha dichiarato: "Non possiamo commentare il numero di altre società di ricerca in quanto non possiamo conoscere la loro fonte di informazioni e metodologie".

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.