Sei stato violato. E adesso?

Cosa dovrebbe fare un'azienda dopo essere stata hackerata? È una domanda che Target, Home Depot, Sony Pictures Entertainment e altri hanno dovuto fare negli ultimi anni. Ed è probabile che altre organizzazioni dovranno affrontare la stessa domanda nei prossimi mesi.

Essere hackerati non è mai una buona cosa, specialmente quando il risultato viene rubato o compromesso i dati dei clienti. Ma come un'azienda reagisce all'attacco può fare la differenza nel lungo periodo.

Una reazione tempestiva ed efficace può minimizzare il danno o almeno dipingere l'organizzazione in una luce abbastanza positiva con clienti, partner commerciali e la comunità in generale. Una reazione debole o lenta può peggiorare una brutta situazione e costare una società per gli anni a venire.

Per continuare a leggere questo articolo registrati ora

Ottieni l'accesso gratuito

Ulteriori informazioni Utenti esistenti Accedi