Word Online al passo con Word 2013, almeno in alcune aree

Le applicazioni gratuite di Office Online hanno ancora solo una piccola parte delle funzionalità di Office 2013, ma un aggiornamento di questa settimana aggiunge alcune nuove e gradite funzionalità, alcune delle quali sono in anticipo rispetto alle versioni client.

Mostrare una linea per indicare dove finisce una pagina è qualcosa che Word ha fatto per molto tempo, e ora anche Word Online lo fa. La familiare scorciatoia Ctrl-Invio per creare una nuova pagina ora funziona anche in Word Online.

L'inserimento di simboli, come il copyright e i caratteri Euro, è un'altra caratteristica in cui Word Online sta recuperando, sebbene copra solo 20 simboli comuni, non l'elenco completo disponibile in Windows. (Microsoft ha incluso un pulsante per chiedere i simboli mancanti.)

La funzionalità per l'apertura di PDF in Word Online sembra essere una versione più semplice dello strumento Flusso PDF in Word 2013. Ma Word Online ottiene anche una funzionalità che è in OneNote 2013 ma non Word 2013: riconosce il testo all'interno delle immagini e puoi cercare o copia quel testo. Questo dovrebbe funzionare bene con le immagini scattate con l'app per dispositivi mobili Office Lens, che può raddrizzare e correggere la prospettiva quando si scatta una foto di un documento o di una lavagna.

Anche la nuova funzionalità di Bing Insights for Office è simile a quella di OneNote 2013, ma avere il documento nel cloud lo fa funzionare meglio. La barra di ricerca in Word 2013 consente di cercare la definizione di una parola; in OneNote 2013, può anche eseguire una ricerca per mostrare collegamenti Web pertinenti e notizie. Insights for Office fa un ulteriore passo avanti, utilizzando la funzione Snapshot che Bing utilizza per presentare immagini e altre informazioni utili da Wikipedia, Klout, LinkedIn, Oxford English Dictionary per una ricerca, nonché i collegamenti di testo che vedi in OneNote.

Bing è anche in grado di utilizzare il contenuto del documento per ottenere il giusto contesto per la parola che stai cercando, capire se stai parlando di uno stato o di un fiume se hai citato Missouri, per esempio, o sapendo che Cotes de Provence è vino appellativo.

Questo è il tipo di miglioramento di una funzionalità esistente che è più facile da fornire in un servizio cloud, perché non devi aspettare che arrivi una nuova versione di Office. È anche una funzione specifica che è più facile da offrire quando il tuo documento è già online, perché Bing può utilizzare più contenuti per rendere più precisi i risultati della ricerca.

Poiché Microsoft aggiunge più funzionalità a Word Online, un pericolo è perdere la semplicità di un'interfaccia che ha così poche funzionalità che sono tutte facili da trovare. Per risolvere questo problema, un precedente aggiornamento ha aggiunto la funzione Tell Me, che consente di digitare ciò che si sta tentando di fare in una barra di ricerca per trovare il comando giusto (qualcosa che la versione desktop di Office non offre).

Il team di Office Online ha aggiunto un comando specifico che ha visto molte persone cercare in Tell Me (anche se le informazioni sono già visualizzate nella barra di stato) conteggio parole. E come al solito, puoi digitare non solo il nome del comando ma una frase come quante parole per ottenere la risposta.

Tell Me ora copre anche i comandi nei menu a discesa e nelle finestre di dialogo, come quelli per la modifica delle dimensioni della pagina o l'impostazione dell'interlinea, nonché i comandi sulla barra multifunzione. Se si digita lo spazio di linea o la dimensione A4, i comandi necessari vengono visualizzati direttamente nel menu Tell Me, inoltre verranno visualizzati i menu Interlinea e Dimensioni pagina in modo da poter fare clic per ulteriori dettagli nell'interfaccia di comando normale. Se si digita qualcosa che non è un comando, Word Online offre di mostrarti i risultati di Insights per quello che hai digitato, invece di dirti semplicemente che non ci sono comandi corrispondenti.

L'estensione del sistema Tell Me significa che Microsoft può continuare ad aggiungere più funzionalità agli strumenti di Office Online senza che gli utenti si lamentino che è difficile trovarli.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.