Women in Computing group tocca Princeton routing, ricercatrice SDN come Athena Lecturer

Jennifer Rexford, professore di ingegneria e cattedra del Dipartimento di Informatica all'Università di Princeton, è stata nominata Docente di Athena 2016-17 dall'Associazione per le macchine informatiche del Consiglio sulle donne in informatica in onore del suo contributo all'informatica.

La laurea in Princeton e University of Michigan è stata riconosciuta per il suo lavoro nel miglioramento del protocollo BGP (Border Gateway Protocol) e per i contributi che hanno aperto la strada a reti definite dal software (SDN). Prima di entrare a far parte della facoltà di Princeton, Rexford ha lavorato per AT&T Labs su misurazioni su Internet e ingegneria del traffico.

DI PIÙ: L'hotel di Tokyo si scusa in anticipo per l'interruzione di Internet di un minuto | Mancanza di fiducia dimostrando di essere un vero assassino per le donne nella tecnologia

Tecnicamente, la citazione di Athena Lecturer per Rexford recita: “Per le innovazioni che hanno migliorato l'efficienza del protocollo BGP (Border Gateway Protocol) nel routing del traffico Internet, per gettare le basi per le reti definite dal software (SDN) e per i contributi nella misurazione e ingegneria delle reti IP.

(Dai un'occhiata a Rexford che dà il resoconto su BGP nel video qui sotto e leggi di più sulle sue opinioni su BGP e oltre in questa intervista ACM di marzo 2016.)

Nel farsi nominare Athena Lecturer, dal nome della dea greca della saggezza, Rexford sarà invitato a presentare un discorso a un evento ACM. Riceve anche un onorario da $ 25.000 finanziato da Google.

"BGP è la" colla "che lega insieme Internet e le innovazioni di Jennifer hanno notevolmente migliorato l'efficacia del BGP", ha dichiarato Judith Olson, a capo del comitato dei premi ACM-W, in una nota. "Il suo lavoro ha svolto un ruolo importante quando Internet è diventato un fenomeno mondiale e continua a svolgere attività pionieristiche per affrontare le crescenti sfide presentate da questioni come la scalabilità e la sicurezza".

Rexford è l'autore di oltre 170 pubblicazioni, tra cui la co-creazione del libro Protocolli Web ed esercitazione: HTTP / 1.1, e detiene 12 brevetti statunitensi. Dice che ha anche un interesse personale per le questioni relative alle politiche su Internet.

I suoi sforzi non sono passati inosservati fino ad ora: ha anche ricevuto il premio ACM Grace Murray Hopper del 2004, assegnato ogni anno a un eccezionale giovane professionista dell'informatica.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.