La libreria di codici enterprise open source del Wyoming non è più un segreto

Il gruppo di Enterprise Technology Services (ETS) di 250 persone del Wyoming sapeva che aveva una buona cosa nella sua libreria di codici estensibili Enterprise, ma ha scelto di tenere le cose al di fuori dello stato fino alla settimana scorsa, quando i membri di quel team hanno partecipato a una conferenza annuale per lo stato CIO governativi.

È stato al convegno della NASCIO (National Association of State Chief Information Officers) di Orlando che il progetto della biblioteca di codici ETS è stato onorato con un premio di riconoscimento per le iniziative di gestione IT aziendale e le richieste di altri stati e organizzazioni hanno iniziato a trasmettere.

DI PIÙ: Cisco nomina i vincitori di Innovate Everywhere Challenge

Come descritto nella voce del programma di premi NASCIO del Wyoming presentata dal Vice Stato CIO Meredith Bickell, il progetto è stato lanciato nel 2013 e il suo scopo principale è quello di fungere da deposito di moduli di codice riutilizzabili (o "blocchi lego") che possono essere impiegati e aggiunti da agenzie statali che sviluppano applicazioni. ETS fornisce servizi IT Internet e aziendali al ramo esecutivo, alle agenzie, ai consigli e alle commissioni del Wyoming.

Il risultato della libreria di codici è che le app possono essere costruite più velocemente e in modo meno costoso, in alcuni casi riducendo i costi da centinaia di migliaia di dollari a meno di un migliaio. Come puoi immaginare, molte delle cose che devono andare in tali app, dagli accessi sicuri ai rapporti e alle notifiche, sono comuni tra le agenzie.

"Le agenzie non devono più orientarsi nel processo di approvvigionamento richiedendo fondi significativi per costruire soluzioni", recita la voce dei premi NASCIO. "Con il riutilizzo del codice e la standardizzazione, ETS ha creato una nuova sinergia precedentemente assente da molti progetti del governo statale".

O, in altre parole, Anthony Witbrod, architetto di Wyoming Enterprise Solutions e responsabile delle informazioni geografiche, “Speriamo di vedere un flusso di sviluppo di nuove applicazioni internamente utilizzando le librerie lego. Il nostro obiettivo è vedere ogni nuovo progetto di sviluppo di app diventare un progetto minimamente realizzabile, creare le nuove funzionalità necessarie e fornire un set di strumenti ancora più ampio che altre agenzie possano continuare a sfruttare ”.

La realtà era che spesso le agenzie avrebbero cercato di costruire applicazioni apparentemente non correlate che potrebbero effettivamente condividere più della metà delle stesse esigenze di codifica. Tramite la libreria di codici, un'agenzia può utilizzare un codice riutilizzabile per ottenere, ad esempio, il 70% o l'80% o addirittura il 90% del percorso attraverso un'applicazione, quindi cercare finanziamenti per il resto, assicurandosi di progettare quel codice aggiuntivo in modo che anche essere riutilizzato.

Tra le app costruite utilizzando la libreria di codici ci sono un sistema di credenziali educatore utilizzato dal Wyoming Professional Teaching Standards Board e una soluzione di rinuncia automatica completamente automatizzata che ha abbreviato in un paio di giorni un processo che potrebbe richiedere settimane tramite il vecchio supporto cartaceo sistema.

La vincita del premio NASCIO del progetto ha attirato anche l'attenzione del governatore del Wyoming Matt Mead, che ha affermato che “La libreria di cloud di codici estensibili aiuta il Wyoming a perseguire obiettivi elevati con una tecnologia all'avanguardia. Stiamo sviluppando soluzioni per le agenzie e i nostri partner su cui espanderci e creando opportunità mentre passiamo al cloud ". 

All'interno della libreria di codici Wyoming

Per quanto riguarda alcuni dettagli della libreria di codici, il Wyoming ha scelto Java con Sencha GXT per il suo linguaggio di sviluppo, immaginando che questo sarebbe il linguaggio con cui la maggior parte degli impiegati avrebbe familiarità, ed ETS usa BitBucket Git come repository di codici.

Google App Engine, che funziona perfettamente con Java, è stato selezionato per la piattaforma cloud NoOps e strumenti come Maven vengono utilizzati per prototipare nuove app in un lampo. I framework di sviluppo agili come Scrum e Kanban vengono utilizzati per mantenere i team di sviluppo in pista.

Una delle bellezze del progetto, afferma Witbrod, è che i blocchi di codice riutilizzabili sono open source, in modo che gli sviluppatori di altre agenzie statali - o da qualsiasi parte del caso - possano attingere ad essi.

"È GPL, quindi è aperto a chiunque una volta che avremo la nostra uscita, che si spera accadrà presto", afferma Witbrod. “È un codice open source. È letteralmente aperto a chiunque, a te, a me, a qualsiasi negozio di applicazioni, a qualsiasi governo statale. ”

Dopo che è stato annunciato che ETS aveva vinto il premio NASCIO, un CIO di stato si è immediatamente mosso dalla tabella ETS e ha espresso interesse per conoscere il sistema di ticketing di aiuto 2.0 aggiornato del Wyoming, che è stato creato tramite la libreria di codici.

"Quello stato sta per acquistare un'applicazione di ticketing da $ 300.000, quindi vogliono vedere cosa possono fare con la nostra", afferma Witbrod. La sua speranza è che ci sarebbe un vantaggio reciproco se altri Stati costruissero app dalla libreria di codici, quindi contribuiscano con il codice che hanno costruito sopra di esso. Pensando al quadro generale, ciò potrebbe comportare uno sviluppo consolidato delle app in tutto il paese, afferma

La biblioteca del codice ha anche attirato l'attenzione della National Association of State Technology Director e ha chiesto a ETS di fare alcune presentazioni e webinar con la sua comunità, afferma Bickell.

Un altro vantaggio della libreria di codici è che anche i componenti e le app delle applicazioni relativamente semplici, come il ticketing dell'helpdesk, possono essere rafforzati per usi più sofisticati, come la gestione di denaro o altre informazioni sensibili.

"È un po 'come correre attraverso un guanto ... solo una semplice applicazione deve essere molto robusta per superare tutto ciò", afferma Witbrod. "Ci aiuta a creare applicazioni più durature che speriamo possano essere qui per molto tempo."

DI PIÙ: Le app mobili hanno ancora molta strada da fare nel governo statale

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.