Verizon avrebbe davvero pubblicato il mio numero di rete fissa non in elenco?

La domanda si presenta: cosa accadrà se annullo il "Servizio non pubblicato" di Verizon, che per una tariffa assurdamente ingiustificabile di $ 5,25 al mese mantiene il mio telefono fisso non elencato e il mio tempo a casa quasi completamente ininterrotto da truffatori e robocall.

Se annullo questo presunto "servizio", Verizon veramente punirmi pubblicando il mio numero - non elencato ora per 10 anni - contro la mia volontà e anche se prima chiedo educatamente che non lo fanno?

So cosa stai pensando: certo che lo faranno, non sono solo una società dal cuore freddo, sono un portatore, per gridare forte. Anch'io immagino che mi tratteranno come un proprietario di un negozio che rifiuta di pagare i soldi per la protezione: “Piacevoli cene tranquille che ci vai; sarebbe un peccato se succedesse qualcosa a loro. " Ma non lo sai mai fino a quando non lo chiedi, giusto?

Prima di chiedere, un piccolo sfondo. Circa cinque anni fa - dopo aver pagato la tassa di estinzione della privacy di Verizon per cinque anni interi - ho chiesto al dipartimento di pubbliche relazioni dell'azienda di spiegarmi esattamente perché addebita ai clienti non fornire un servizio, ovvero pubblicare un numero di telefono negli elenchi telefonici. Gli agenti immobiliari non fanno pagare per non elencare le case in vendita. Ecco la risposta fornita da Verizon:

"Il costo addebitato per offrire numeri di telefono non elencati è principalmente basato su sistemi e IT. In particolare, i costi che sosteniamo e prendiamo in considerazione nella tariffa mensile riguardano tre cose: controllo di qualità, integrità dei dati e l'interfaccia che abbiamo con altri gestori ed editori di directory. Questi le attività ci aiutano a proteggere il feed di informazioni sui clienti che abbiamo e devono proteggere quando i clienti richiedono che il loro numero di telefono rimanga privato quando richiesto. "

Sono 69 parole degne di un bullpucky che avrebbero potuto essere ridotte a sei semplici parole di verità: "Lo facciamo perché possiamo". Verizon addebita $ 5,25 al mese per non inserire il mio numero negli elenchi telefonici perché è evidente quanto la gente come me è disposta a pagare in cambio di un po 'di pace e tranquillità. (In realtà, è un sacco di pace e tranquillità: ricevo forse due o tre chiamate spazzatura al mese, mentre un mio collega il cui numero di rete fissa è pubblicato dice che è una media giorno nella sua famiglia. Questo è il motivo per cui ho continuato a pagare a Verizon i suoi soldi per la protezione.)

Comunque, tornando a quella spiegazione sfacciata. Sapevo che era allora e rimane toro non solo perché è ovvio, ma perché Network World i lettori sono stati pronti a intervenire, incluso questo da Jeff Wheeler, ex vicepresidente della tecnologia per National Directory Assistance:

“In un precedente lavoro, ho sviluppato da zero il software di database per l'assistenza alla directory. ... Mi ci sono volute alcune settimane per sviluppare tutti gli strumenti e i software necessari per interfacciarsi con quello che oggi è circa il 90% delle compagnie telefoniche indipendenti negli Stati Uniti. La società è senza dubbio un leader del settore per i dati di assistenza alla rubrica (oltre che per le ricerche , eccetera.)

“Quindi ho molta esperienza in questa materia. Posso dirti con certezza al 100% che Verizon o Mom & Pop Telephone Co. non hanno motivo di sostenere spese per la gestione di un numero di telefono non elencato o non pubblicato rispetto a quello elencato. "

Verizon addebita il canone perché possono (i regolatori lo consentono, notano Wheeler) e clienti come me pagano perché non pagare comporterebbe il lancio di un mattone metaforico nella tranquillità della nostra vita domestica.

Non avere per essere così, però. Forse posso annullare il "servizio" inesistente e Verizon onorerà comunque la mia richiesta di lasciare il mio numero non elencato non elencato. Dopotutto, tutto ciò che chiedo è che non facciano nulla. Può essere.

Compongo il servizio clienti di Verizon. Risponde Steve. Gli chiedo cosa accadrà se annullo il mio "Servizio non pubblicato".

"Il tuo numero verrà pubblicato."

Spiego che non voglio che ciò accada e chiedo se c'è un modo per aggirarlo.

"No."

Dico che ho già pagato $ 600 a Verizon per il privilegio di mantenere il mio numero di telefono privato. Sicuramente quello deve contare per qualcosa? Ho anche detto che il mio conto Verizon totale di circa $ 200 al mese significa che ho contribuito con circa $ 24.000 alle casse della società negli ultimi 10 anni.

Non ricordo l'esatta risposta di Steve a quella mossa, ma l'essenza era: "Fa schifo essere te".

In realtà, Steve era immancabilmente educato.

Eppure, se gli avessi chiesto di annullare il mio "Servizio non pubblicato", sarebbe stato assolutamente sicuro di lanciare quel mattone.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.