YouTube blocca i contenuti dei contributori giapponesi per aver rifiutato di utilizzare la sua versione a pagamento

Quando è stato annunciato a ottobre, YouTube RED è stato per lo più accolto con lode. Per $ 9,99 al mese, gli abbonati otterrebbero accesso senza pubblicità a YouTube, accesso a Google Play e altri bennies.

Non tutti sono stati venduti. ESPN ha estratto tutti i suoi contenuti da YouTube a causa di ciò che un portavoce di YouTube ha definito "diritti e problemi legali". Almeno EPSN deve scegliere. YouTube ha dichiarato che le aziende che non si firmano su YouTube RED troveranno i loro video non disponibili per gli spettatori. E mantiene questa promessa, bloccando un'enorme fascia di artisti giapponesi dai fan degli Stati Uniti. 

La cultura pop giapponese è una delle sue maggiori esportazioni, accanto alle automobili e all'elettronica. Ha rianimato il business delle console dopo che Atari è imploso negli anni '80 e anime e manga hanno un seguito piccolo ma ferventemente devoto. I suoi musicisti non sono così ampiamente celebrati qui, principalmente a causa della barriera linguistica, ma hanno un seguito.

Bene, non ne troverai più molti su YouTube. Le principali etichette come Victor Entertainment e Columbia Music Japan, così come le etichette locali per i più grandi spettacoli del paese come Morning Musume, AKB48 e Dir En Grey non sono tutte disponibili per gli YouTuber statunitensi. L'artista non viene visualizzato in una ricerca o viene visualizzato con un messaggio che dice "Non è disponibile nel tuo Paese".

Il problema deriva da una funzione YouTube rossa che consente agli utenti di visualizzare video offline o scaricarli su un dispositivo mobile per un massimo di 30 giorni. Questo tipo di funzionalità è in conflitto con le leggi giapponesi sul copyright, dove devono monitorare quando, dove e come vengono utilizzati i contenuti. Molti artisti giapponesi pubblicano solo una parte di un video musicale su YouTube per prevenire la pirateria. È anche il motivo per cui il Giappone è stato lento ad abbracciare i servizi di streaming. Il risultato, tuttavia, è che le vendite di CD in Giappone rimangono forti poiché il resto del mondo abbandona il formato e i CD spesso vendono per 3.000 Yen, che è di circa $ 30.

Poiché YouTube Red è disponibile solo negli Stati Uniti, vengono bloccati solo i fan americani. Una volta che YouTube Red si espanderà in tutto il mondo, anche questi Paesi non potranno accedere agli artisti giapponesi.

Questo può sembrare inutile per molti di voi, ma in realtà è un caso di inutile hardball da parte di YouTube, per costringere gli utenti a pagare $ 10 al mese per vedere cosa erano stati in grado di vedere gratuitamente solo poche settimane fa e chiedere al Giappone di ignorare le proprie leggi. YouTube è una forma vitale di promozione della musica, con la discesa dell'MTV nell'irrilevanza. Ho trovato una soluzione alternativa, usando il browser Tor e modificando le impostazioni per dire che sono in Giappone, ma la connessione è lenta. 

Questo probabilmente non si fermerà con le etichette giapponesi. YouTube deve fare queste sciocchezze con Adele e Taylor Swift prima che le persone si rendano conto di quanto sia sbagliato?

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.