Yahoo acquisisce Tomfoolery, una startup di social network per le aziende

Yahoo sta acquisendo Tomfoolery, una startup che crea software per connettere meglio i dipendenti su desktop e dispositivi mobili, è stata annunciata mercoledì.

"Abbiamo raggiunto un accordo per entrare a far parte di Yahoo per aiutare a costruire la prossima generazione di prodotti di comunicazione e community", ha dichiarato sul blog dell'azienda il CEO di Tomfoolery Kakul Srivastava, un alleato di Yahoo, confermando le notizie all'inizio della settimana in cui Yahoo stava trattando comprare l'azienda.

I termini non sono stati resi noti, sebbene un precedente rapporto del Wall Street Journal citasse un prezzo di circa $ 16 milioni. Non è stato possibile raggiungere immediatamente Yahoo per commentare. L'accordo dovrebbe concludersi nei prossimi giorni, ha detto Tomfoolery con sede a San Francisco.

Il prodotto di punta di Tomfoolery era Anchor, che forniva varie funzioni di rete rivolte ad aziende come chat di gruppo, condivisione di file, e-mail e chiamate vocali. Il software ha combinato funzionalità che altrimenti potrebbero essere trovate in servizi separati come Facebook o Microsoft Outlook.

È possibile accedere ad Anchor dal Web, sebbene fosse focalizzato su dispositivi iOS e basati su Android. Da mercoledì le nuove iscrizioni degli utenti sono state disabilitate, ha dichiarato Tomfoolery nel suo annuncio e il prodotto verrà chiuso alla chiusura dell'affare.

Nel suo annuncio, Tomfoolery ha dichiarato che avrebbe costruito "la prossima generazione di prodotti social di Yahoo". Pochi altri dettagli sono stati forniti, sebbene Marissa Mayer, CEO di Yahoo, abbia affermato che la crescita delle offerte dell'azienda Internet nell'area dei social media sarebbe un elemento importante nella missione di Yahoo di attrarre utenti e inserzionisti.

Yahoo è anche in piena espansione da quando Mayer ha assunto le redini come CEO nel 2012. Durante una teleconferenza martedì sui risultati finanziari più recenti di Yahoo, Mayer ha dichiarato che la società continuerà a cercare opportunità per "acquisizioni di talenti". Mayer ha anche sottolineato l'importanza delle tecnologie e del talento ingegneristico in linea con i servizi di Yahoo nelle aree di ricerca, riviste digitali, video, Flickr e Tumblr.

Se Tomfoolery si concentra sull'integrazione della sua tecnologia in un nuovo prodotto di comunicazione Yahoo, la società potrebbe essere in grado di farlo senza intoppi, dato lo sfondo di alcuni dei suoi dipendenti. Il CEO di Tomfoolery, Srivastava, aveva precedentemente contribuito a costruire i servizi Flickr, Messenger e Mail di Yahoo, mentre il co-fondatore Simon Batistoni faceva parte del team di ricerca di Yahoo.

Zach Miners copre i social network, le ricerche e le notizie di tecnologia generale per IDG News Service. Segui Zach su Twitter all'indirizzo @zachminers. L'indirizzo e-mail di Zach è [email protected]

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.