La donna usa la funzione Hey Siri per chiamare un'ambulanza e aiutare a salvare la vita di suo figlio

Quando Apple ha rilasciato l'iPhone 6s, includeva una nuova fantastica funzionalità Siri che consente agli utenti di attivare l'assistente intelligente tramite la voce. Soprannominato "Hey Siri", la funzione è particolarmente comoda perché il coprocessore di movimento M9 di iPhone 6s è "sempre in ascolto" e consente quindi agli utenti di utilizzare "Hey Siri" anche quando il dispositivo non è collegato a una fonte di alimentazione.

Di recente, Stacey Gleeson in Australia ha usato la funzione Hey Siri per chiamare con successo un'ambulanza mentre si stava prendendo cura di sua figlia Giana che aveva smesso di respirare.

"L'ho sollevata e mi sono seduta con lei sul pavimento", ha detto Gleeson in un'intervista. "E mentre controllavo le sue vie aeree, ho guardato oltre e mi sono ricordato del mio telefono."

Pensando in fretta, Gleeson disse: "Ehi Siri, chiama l'ambulanza." Fortunatamente, Gleeson è riuscito a rianimare sua figlia mentre l'ambulanza era in viaggio. E mentre è impossibile saperlo con certezza, è del tutto possibile che il tempo risparmiato da Gleeson non chiamando un'ambulanza abbia contribuito a salvare la vita di sua figlia.

"Salvarmi il problema di dover comporre fisicamente i servizi di emergenza è stata una manna dal cielo", ha detto Gleeson.

"Giana, che stava combattendo un'infezione al petto e una bronchiolite, respirava di nuovo quando arrivò l'ambulanza", riferisce la BBC. "La bambina si è ripresa completamente e i medici hanno riferito alla signora Gleeson che non si sono registrati danni permanenti, ma che ogni secondo è stato vitale."

Di seguito è possibile consultare un rapporto della ABC News sul travaglio straziante.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.