Con Tableau, il re SaaS Salesforce diventa un'azienda cloud ibrida

Ricordo un momento in cui le persone agli eventi Salesforce distribuivano spille che leggevano "Software" all'interno di un cerchio rosso con una barra. Il sommo sacerdote di SaaS (a.k.a. CEO Marc Benioff) era così irremovibile contro il software installato e locale che le sue note chiave erano sempre comiche.

Ora Salesforce è pronta a spendere $ 15,7 miliardi per acquisire Tableau Software, leader nell'analisi dei dati locali.

Sulla scala dell'inferno, questo è lassù con Microsoft che abbraccia le persone di Linux o Apple PR che rispondono a una telefonata. Bene, sappiamo che almeno uno di questi è successo.

[Leggi anche: Hybrid Cloud: il tempo per l'adozione è alle porte | Resta informato: iscriviti e ricevi aggiornamenti quotidiani sulla newsletter]

Quindi, perché un'azienda così immersa nel cloud, così software anti-locale, farebbe un acquisto così massiccio?

In parte è perché Benioff e la società stanno finalmente arrivando alla stessa conclusione della maggior parte degli altri: il cloud ibrido, un mix di sistemi locali e cloud pubblico, è l'onda del futuro e i giochi di cloud puro sono in minoranza.

La realtà è che i dati sono ibridi e non si trovano in un'unica posizione e Salesforce lo sta finalmente riconoscendo, ha affermato Tim Crawford, presidente di Avoa, una società di consulenza strategica CIO.

"Vedo che l'acquisizione di Tableau da parte di Salesforce è meno importante per entrare nel gioco on-prem in quanto è una realtà del mondo in cui viviamo. Salesforce aveva bisogno di un solido strumento di analisi che andasse ben oltre le loro capacità esistenti. Il tableau era quello strumento ”, ha detto.

Salesforce comprende anche che hanno bisogno di una migliore comprensione dei clienti e di quelle informazioni sui dati che guidano le decisioni dei clienti. Questi dati sono sia on-prem che nel cloud, ha osservato Crawford. È in Salesforce, altre soluzioni e la miriade di fogli di calcolo di Excel distribuiti tra i sistemi dei dipendenti. Il tableau attraversa i confini ibridi e offre un modo semplice per visualizzare i dati. 

Salesforce aveva funzionalità di analisi come parte della sua piattaforma SaaS, ma era orientata attorno alla propria piattaforma, mentre tutti usano Tableau e Tableau supporta tutti i tipi di analisi.

"Esiste un'enorme sovrapposizione tra i clienti di Tableau e quelli di Salesforce", ha dichiarato Crawford. “I dati sono ovunque nell'azienda, non solo in Salesforce. Salesforce fa un ottimo lavoro con i propri dati, ma Tableau è ottimo con i dati in molti posti perché non è legato a una piattaforma. Quindi, si apre da dove provengono i dati e le intuizioni che si ottengono dai dati. "

Crawford ha affermato che una volta concluso l'accordo e Tableau si trova in condizioni più profonde, l'organizzazione potrebbe essere in grado di innovare più rapidamente o fare cose che prima non potevano fare. Ciò non indica quasi che Tableau stesse lottando. Nel 2018 ha incassato $ 1,16 miliardi di entrate.

Crawford si aspetta inoltre che Salesforce spinga Tableau ad aprire nuove possibilità di conoscenza dei clienti sbloccando i dati dei clienti all'interno e all'esterno di Salesforce. Una sfida per le due società è quella di mantenere quella neutralità in modo che non perdano la capacità di utilizzare Tableau per attività incentrate sui clienti.

"È un modo meraviglioso di visualizzare grandi quantità di dati che non hanno nulla a che fare con la centralità del cliente", ha affermato.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.