ZigBee 3.0 promette uno standard per molti usi

ZigBee Alliance prevede di mettere tutte le forme della sua tecnologia wireless a bassa potenza in uno standard, ZigBee 3.0, in una mossa che potrebbe rendere più semplice la connessione di molti dispositivi wireless nelle case.

ZigBee 3.0 è uno dei numerosi standard di comunicazione wireless in corso per collegare elettrodomestici, lampadine, sistemi di sicurezza, termostati e altre apparecchiature nelle case e nelle imprese. Se tutti questi dispositivi potessero parlare tra loro, secondo il pensiero, gli sviluppatori potrebbero proporre molte nuove applicazioni per semplificare la vita e case ed edifici più efficienti.

A tal fine, ZigBee potrebbe aver sofferto di essere uscito presto dal cancello. Lo standard è in vigore dal 2004, quando la maggior parte delle reti wireless sono state progettate per un solo regno, come utility o integrità. Di conseguenza, è stato implementato con profili diversi per ciascun ambiente e ogni tipo di installazione, dall'installazione professionale al fai-da-te.

Ciò ha anche evitato ai produttori di dover implementare un'ampia gamma di funzionalità nella costosa memoria limitata dei sistemi embedded, ha affermato Ryan Maley, direttore del marketing strategico di ZigBee Alliance.

Ma i tempi e la tecnologia sono cambiati.

"Non c'è davvero bisogno di fare quel livello di ottimizzazione fine, e ora possiamo supportare più ambienti ... in un unico standard", ha affermato Maley.

I profili hanno portato a reti separate per diversi usi di ZigBee in molti casi. Ad esempio, una casa che utilizza ZigBee per l'illuminazione, la gestione energetica e l'assistenza sanitaria può avere tre reti che possono comunicare tra loro solo attraverso un dispositivo bridge o il cloud, ha affermato Maley.

L'obiettivo di Internet of Things è collegare il maggior numero possibile di dispositivi in ​​modo che possano essere utilizzati insieme in nuovi modi. Ad esempio, quando un termostato accende il riscaldamento, potrebbe indirizzare un altro sistema a chiudere automaticamente le tende in modo che il calore non fuoriesca, ha detto Maley. Oggi, tali sistemi potrebbero essere implementati utilizzando profili diversi ed essere su reti separate. ZigBee 3.0 consentirebbe loro di comunicare direttamente.

Lo standard pianificato è una buona notizia per CentraLite Systems, che rende i prodotti di casa connessa venduti attraverso i rivenditori, secondo il CTO John Calagaz. Alcuni consumatori vogliono utilizzare l'interruttore ZigBee Home Automation dell'azienda per controllare le lampadine che utilizzano il profilo ZigBee Light Link, ma oggi non possono farlo senza un dispositivo bridge, ha affermato Calagaz in un'intervista via e-mail.

Ma il più grande vantaggio di ZigBee 3.0 sarà la consapevolezza del consumatore, ha affermato Calagaz.

"Solo perché un prodotto sullo scaffale ha il logo ZigBee sulla confezione non significa necessariamente che sia compatibile con un altro prodotto con lo stesso logo", ha detto. Dopo aver trovato il logo, l'utente deve verificare per quale profilo ZigBee è specificato il dispositivo. Ciò ha impedito a ZigBee di diventare un nome familiare a un livello con Wi-Fi o USB, ha detto Calagaz. “Con l'unificazione di ZigBee, questo non sarà più un problema. ZigBee è ZigBee ed è tutto ciò che l'utente deve sapere. "

Con l'espansione del mercato dell'automazione domestica, più gruppi stanno spingendo le tecnologie per unificare l'IoT. All'inizio di quest'anno, il pioniere del termostato intelligente Nest, ora parte di Google, ha lanciato il Thread Group nella speranza di estendere tutti i tipi di dispositivi domestici connessi. La tecnologia AllJoyn originariamente sviluppata da Qualcomm è inoltre progettata per lavorare insieme dispositivi indossabili e dispositivi IoT. Anche il mercato dei protocolli di rete a bassa potenza è affollato, con alternative ZigBee tra cui Z-Wave, Bluetooth Low Energy e 6LoWPAN.

L'Alleanza ha consegnato oggi alle sue aziende associate una bozza dello standard ZigBee 3.0 e si aspetta che venga ratificato l'anno prossimo. Lo standard sarà dimostrato all'International Consumer Electronics Show di gennaio. Alcuni dispositivi ZigBee supporteranno automaticamente 3.0, mentre altri potrebbero essere aggiornabili sul campo.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.