Ora puoi collegare il tuo data center direttamente al cloud di Google

Google ha lanciato un nuovo servizio chiamato Google Cloud Interconnect Dedicato che consente alle aziende di connettere direttamente la propria rete di data center al suo cloud pubblico.

La società dispone già di un servizio di interconnessione, che è stato ribattezzato Carrier Peering, in cui i fornitori di servizi di co-locazione o clienti del vettore possono acquistare collegamenti privati ​​al cloud di Google. Qui la terza parte è stata eliminata e il collegamento è diretto.

+ Anche su Network World: approfondimento sulle opzioni di cloud storage AWS vs Azure vs Google +

Il servizio dedicato di interconnessione va ben oltre il servizio VPN cloud di Google. Mentre ciò ha creato un tunnel sicuro per il cloud di Google, tali connessioni erano limitate a 3 Gbps e il traffico viaggiava su Internet pubblico. Interconnect Dedicated offre una linea diretta alla rete di Google con una larghezza di banda fino a 80 Gbps, che è molto più utile per spostare grandi quantità di dati.

Il nuovo servizio ottiene anche un accordo sul livello di servizio (SLA) da parte di Google, una garanzia da parte del provider cloud che la connessione non verrà interrotta. Gli SLA sono il tipo di garanzia che i manager IT scontrosi vogliono quando escono dal loro data center. Tuttavia, è possibile ottenere lo SLA solo se si effettuano connessioni ridondanti al cloud di Google in più posizioni.

La stampa fine di Google Cloud Interconnect Dedicata

Va notato che Amazon e Microsoft offrono già tali opzioni, quindi questo sta solo portando Google alla pari con i due concorrenti che si stanno dando da fare nel settore dei servizi cloud.

Inoltre, questo servizio non collega tutti i data center a Google. È per i fornitori di data center come Equinix, Interxion, NTT e altri, e la loro rete deve incontrare la propria rete di Google in una delle strutture di co-locazione supportate da Google. Tutto sommato, ci sono circa 35 di queste strutture negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. 

Interconnect Dedicated è ora disponibile in versione beta, con misura del servizio in incrementi di 10 Gb / s, e i clienti possono selezionare da uno a otto circuiti dalla Cloud Console. Va inoltre notato che il circuito tra la rete di un cliente e la rete di Google non è crittografato. Google consiglia di utilizzare la crittografia a livello di applicazione o la propria VPN per la sicurezza dei dati. 

Ovviamente, questo è un grande passo avanti rispetto al vecchio Interconnect o VPN. Molti più dati possono essere spostati e su reti private. Mette Google in parità con la concorrenza e lo SLA promette tempi di attività e una penalità in caso di fallimento, quindi c'è motivazione da parte di Google a mantenere l'accordo.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.