World Tech Update Google acquista il produttore di droni Titan Aerospace e NHK mostra la televisione 8K

Questa settimana su World Tech Update, Google ha confermato l'acquisizione del produttore di droni Titan Aerospace, una mossa pronta ad anticipare la consegna dei servizi dati dell'azienda e le applicazioni di mappatura.

L'aereo a energia solare di Titano può volare a 65.000 piedi e fungere da "satelliti atmosferici". Sono progettati per rimanere in aria per anni e possono fornire servizi voce e dati, secondo Titan. I droni possono anche acquisire immagini della Terra e trasportare sistemi di sensori basati sull'atmosfera.

Secondo quanto riferito, Facebook era in trattativa per acquistare Titan Aerospace all'inizio di quest'anno, ma il social network in seguito ha affermato che avrebbe attirato membri del team da Ascenta, con sede nel Regno Unito, che produce il suo aereo senza pilota a energia solare.

E dimentica 4K, l'emittente giapponese NHK sta scommettendo che la prossima grande novità in televisione è 8K. Questa è la TV con una risoluzione di 16 volte la migliore immagine ad alta definizione di oggi.

Guarda il nostro spettacolo per avere un'idea di 8K in azione.

Altre storie che tratteremo questa settimana:

-- Non riuscendo a sentire ulteriori ping dal volo 370 della Malaysian Airlines mancante, i ricercatori hanno iniziato a utilizzare un robot senza pilota, sottomarino, a forma di siluro, il Bluefin-21.

-- Le vendite della PlayStation 4 di Sony hanno superato 7 milioni di unità in tutto il mondo, ma i problemi di approvvigionamento continuano.

-- Abbiamo dato uno sguardo alla fonte di luce coerente Linac presso il laboratorio nazionale di accelerazione SLAC. Il potente laser a raggi X consente agli scienziati di scrutare a fondo i materiali all'interno e vedere come funzionano a livello atomico.

-- Fujitsu sta sperimentando un sensore di tracciamento dello sguardo per capire cosa gli acquirenti vogliono davvero acquistare. Abbiamo preso una demo ai Fujitsu Laboratories fuori Tokyo.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.