I tuoi signori robot robot ti vedranno ora

Sembra che i giorni del viaggio annuale nello studio del tuo medico possano svanire a favore di un operatore sanitario virtuale. Almeno se segui la ricerca presentata da Gartner questa settimana che prevedeva entro il 2025, il 50% della popolazione farà affidamento su ciò che ha chiamato assistenti sanitari personali virtuali (VPHA) per le cure primarie, trovandole più reattive e accurate rispetto alle loro controparti umane. 

+Altro su Network World: Le 10 principali tendenze tecnologiche strategiche di Gartner che dovresti conoscere per il 2017

"Esistono prove significative del fatto che la maggior parte delle visite di assistenza sanitaria di base sono di scarso valore per il paziente e rappresentano un grosso consumo di tempo per i medici formati. La domanda dei medici sta superando l'offerta, chiedendo la necessità di alternative", ha affermato Laura Craft, direttore della ricerca presso Gartner. "La tecnologia è avanzata al punto in cui i computer sono diventati superiori alla mente umana; sono più precisi e coerenti e sono più bravi nell'elaborare tutti i fattori determinanti della salute e del benessere che persino il migliore dei medici."

Le prospettive sanitarie di Gartner derivano dalla sua ricerca Maverick fuori dagli schemi pensata per innescare "nuove intuizioni non convenzionali", affermano i ricercatori.

Craft ha continuato a dire che i VPHA diventeranno gli arbitri di tutti i dati e le informazioni e saranno l'interfaccia per comunicare con le persone su salute, consigli e raccomandazioni sulla salute basati sul trattamento dei dati raccolti e sugli obiettivi e le esigenze di salute dell'individuo. 

+Altro su Network World: Gartner: intelligenza artificiale, algoritmi e software intelligente al centro di grandi cambiamenti di rete+

"Gli indicatori principali dimostrano che la tecnologia ha progredito in questa direzione e che la maturità tradizionale è probabilmente entro 15 anni", ha dichiarato Craft. "L'eliminazione del medico per gli esami annuali e la salute primaria accadrà, ma, dobbiamo riconoscere che questa è una partenza radicale dalle cure primarie oggi. Nuovi canali di assistenza medica creano la necessità di cambiamenti nel comportamento, nel pensiero e forse persino nella legge. Tuttavia, molte barriere che potrebbero essere state percepite come ostacoli stanno già scomparendo ".

In effetti, stanno cadendo alcune barriere. Puoi vederne le prove in ciò che IBM sta facendo con il suo supercomputer Watson in cui il sistema è diventato un consulente di fiducia per ospedali e centri di ricerca che lavorano per le persone che combattono il cancro. Il programma di notizie della CBS "60 minuti" recentemente ha dedicato un ampio segmento a Watson e il successo che ha avuto in questa battaglia (Vedi di più qui).

"La tecnologia non sostituirà il livello primario della medicina per tutti. I medici delle cure primarie saranno necessari per prendersi cura dei pazienti con malattie croniche, anziani e bisogni speciali per coordinare le loro cure e i piani di assistenza più complessi richiesti dalle loro condizioni. Ma per la stragrande maggioranza, sostituendo l'assistenza primaria e di routine con la tecnologia è alla nostra portata e una possibilità molto probabile ", ha detto Craft.

Gartner ha notato che una serie di ostacoli al mondo medico virtuale stanno già scomparendo, tra cui:

La relazione medico / paziente: Ci sono molti indicatori che mostrano che le persone stanno adottando la tecnologia per tracciare e gestire la propria salute e stanno facendo affidamento sul medico per tutte le cose mediche. Internet, i dispositivi indossabili e le app per la salute e il benessere aiutano le persone a gestire la propria salute e forniscono un accesso senza precedenti a molte informazioni mediche.

Legale: Gli errori medici saranno probabilmente ridotti una volta che il giudizio umano sarà rimosso dall'equazione. Una volta che le macchine intelligenti, alimentate da algoritmi di precisione, prendono il sopravvento, l'intera nozione di ciò che costituisce negligenza medica cambierà.

Regulatory: Queste nuove tecnologie hanno bisogno di essere regolamentate e ci saranno differenze da paese a paese per quanto riguarda gli standard. Tuttavia, le barriere normative per l'immissione sul mercato dei dispositivi non sono diverse rispetto all'approvazione odierna di farmaci e terapie innovative.

finanziamento: Le macchine intelligenti, gli assistenti personali virtuali e gli hub per la salute personale sono solo una parte di un quadro molto più ampio di come l'assistenza sanitaria sarà finanziata in futuro. A livello globale, il passaggio a programmi di gestione della salute della popolazione che enfatizzano minori costi, migliore qualità, minore disparità e maggiore accesso e una migliore esperienza per il paziente incentiva l'uso della tecnologia per mantenersi in salute ed essere connessi a una rete di assistenza.

Anche Craft ha notato: la generazione del millennio ha un rapporto molto diverso con la tecnologia rispetto ai suoi genitori e nonni, ed è molto più probabile che usi un'app su un'interfaccia umana.

Dai un'occhiata a queste altre storie interessanti:

Gruppi SDN messi in piedi per promuovere standard, sviluppo di software aperto

Le 10 principali tendenze tecnologiche strategiche di Gartner che dovresti conoscere per il 2017

La tecnologia di riconoscimento vocale di Microsoft ora comprende una conversazione e una persona

L'Air Force ottiene un telescopio spaziale in grado di vedere oggetti spaziali come nessun sistema terrestre prima di esso

Gartner: intelligenza artificiale, algoritmi e software intelligente al centro di grandi cambiamenti di rete

Cisco rafforza la collaborazione Spark con l'acquisizione di Worklife

Servizi segreti di sicurezza IT sostenuti dall'ispettore generale per la sicurezza nazionale

Sprint per entrare nel gioco SD-WAN gestito con l'offerta basata su VeloCloud

Il presidente Obama ha come obiettivo la brutta risposta meteorologica spaziale con l'Ordine esecutivo  

I federali vogliono tracciare una pista per i futuri progressi dell'IA

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.