Sì, è possibile recuperare foto da un backup di iPhone

L'iPhone è diventato rapidamente la fotocamera digitale ideale per molti di noi, memorizzando migliaia di ricordi e momenti nelle immagini. Ma se perdi un iPhone, si rompe o soccombe all'acqua, potresti rimanere con una situazione in cui tutto ciò che hai è un file di backup di iPhone e nessun accesso diretto alle foto. La buona notizia è che, purché si eseguano backup regolari del proprio iPhone, è possibile recuperare le foto. La possibile cattiva notizia è che devi fare un backup recente se vuoi riavere tutte le tue foto, questo è un altro motivo per cui è assolutamente essenziale eseguire backup regolari su iPhone, preferibilmente sia su iCloud che su un computer usando iTunes.

Supponendo di avere a portata di mano un backup di iPhone, puoi recuperare le foto da quel backup. Tratteremo due modi per farlo, uno è un metodo manuale per utilizzare il backup da iTunes o iCloud per ripristinare su un iPhone e l'altro approccio utilizza un'app di terze parti che può estrarre le foto direttamente da un file di backup di iPhone lasciato acceso il tuo computer creato tramite iTunes. Finché avrai i backup a portata di mano, entrambi gli approcci funzioneranno, ma dovrai usare qualunque approccio sia più appropriato per la tua situazione. Ad esempio, se hai un altro iPhone a portata di mano o hai appena avuto un nuovo iPhone per sostituirne uno mancante, utilizza il metodo di ripristino tradizionale, mentre se hai solo un file di backup senza telefono, dovrai utilizzare la soluzione per app di terze parti.

Le immagini recuperate saranno le immagini esatte in piena risoluzione prese dall'iPhone.

Come recuperare foto da un backup ripristinando un iPhone

Il modo più semplice per recuperare le immagini da un backup di iPhone è effettivamente ripristinare un altro iPhone (o il tuo iPhone) dall'ultimo backup effettuato. Ovviamente questo si basa sul fatto che si sta effettivamente eseguendo il backup delle foto, ma a meno che non si sia fatto di tutto per non farlo, probabilmente.

Se non hai il tuo iPhone a portata di mano per il ripristino, puoi persino farlo con un iPhone di amici o familiari - assicurati di eseguire prima il backup di quel dispositivo in modo da poter ripristinare le loro cose, altrimenti non saranno felici - e quindi utilizzare i metodi tradizionali per trasferire le immagini su un computer da cui è possibile accedervi. Facile, funziona sia per Mac che per PC Windows, ma sì richiede l'accesso a un altro iPhone.

Requisiti:

  • Un altro iPhone - il tuo, un amico, non importa di chi sia, hai solo bisogno di un altro iPhone
  • Un backup eseguito tramite iTunes o iCloud - crittografato o meno, non importa

Questo è super semplice, basta ripristinare l'iPhone dal backup, sia che si tratti di iCloud o iTunes sul computer. Ancora una volta, se lo stai facendo con l'iPhone di qualcun altro - INDIETRO PRIMA! - altrimenti perderanno tutto ciò che è sul loro dispositivo.

Al termine del ripristino del dispositivo, è ora possibile copiare le immagini dall'iPhone su un computer in modo da avere nuovamente le foto. Se hai utilizzato il dispositivo di qualcun altro a questo scopo, non dimenticare di ripristinarlo sul proprio backup al termine.

Ripristino delle foto di iPhone da un file di backup con Picturescue

Se non hai un altro iPhone a portata di mano e stai lavorando solo con un file di backup di iPhone creato da iTunes, dovrai estrarre le foto dal file di backup effettivo archiviato sul computer. Questo può essere fatto attraverso un complicato processo di estrazione del database simile al recupero di messaggi di testo, ma una soluzione migliore è utilizzare un'app di terze parti super facile.

La migliore app che abbiamo trovato per il recupero di foto si chiama Picturescue, non è gratuita, ma puoi scaricare una versione di prova che scansionerà i tuoi file di backup di iPhone e determinerà se ci sono o meno immagini disponibili da estrarre, offrendo un'anteprima del immagini e fornendo un conteggio totale delle foto. Se sei soddisfatto di ciò che vedi dal file di backup, dovrai acquistare $ 10 per acquistare l'app, ma considerando che le foto sono spesso impagabili, è un piccolo prezzo da pagare.

Requisiti:

  • Un file di backup per iPhone non crittografato archiviato su un computer, creato tramite iTunes
  • Un'app di terze parti e $ 10

L'uso di Picturescue è estremamente semplice, basta scaricare l'app sul computer che contiene i file di backup di iOS (ovvero, quale computer è stato utilizzato per sincronizzare l'iPhone con iTunes), quindi avviarlo. Picturescue eseguirà immediatamente la scansione dei backup disponibili all'avvio e mostrerà una data e anteprime in anteprima di tutte le immagini trovate, offrendo un numero della quantità totale di immagini che è possibile estrarre dal file di backup, in questa immagine di schermate ci sono oltre 7000 (! ) immagini trovate nel solo file di backup!

Puoi selezionare le immagini ed estrarre manualmente quelle che desideri in base alle miniature, o meglio ancora, basta scegliere l'opzione "Estrai tutto" per copiare ogni singola foto dal backup e in una cartella sul Mac dove avrai diretto accesso ai file di tutte le immagini e le immagini.

  • Ottieni Picturescue dallo sviluppatore (prova gratuita per scansionare i backup, $ 10 da acquistare)

Picturescue funziona con qualsiasi versione di Mac OS X che è 10.6 o più recente e funziona perfettamente con Mavericks. Una volta chiamato "Photo Rescue", è stato rinominato per qualsiasi motivo e la funzione di recupero delle app non è in realtà limitata all'iPhone, quindi se stai cercando di estrarre immagini da un iPod touch o iPad che funzioni anche.

Le uniche limitazioni significative a Picturescue sono che non può funzionare con backup iTunes crittografati (che è una buona cosa per motivi di sicurezza), e forse peggio, è che è solo per Mac. Se conosci una buona app equivalente a Windows per ripristinare le foto del tuo iPhone da un file di backup in un modo altrettanto semplice, faccelo sapere nei commenti!