Il lancio di Xperia Z4 riflette la timidezza di Sony negli smartphone

La decisione di Sony di lanciare il suo nuovo smartphone di fascia alta, l'Xperia Z4, solo in Giappone, mostra la sua esitazione su questo mercato e mette in discussione il suo impegno nei suoi confronti.

L'introduzione di Xperia Z4 di lunedì è in netto contrasto con l'arrivo di prodotti concorrenti come l'HTC One M9 o il Galaxy S6 e il bordo S6 di Samsung Electronics, che sono stati lanciati con molto clamore al Mobile World Congress. E quando LG presenterà in anteprima il G4 il 28 aprile, lo farà in occasione di eventi in tutto il mondo.

Ma considerando la posizione molto stimolante in cui si è trovato il business degli smartphone di Sony, la presentazione in chiave discreta non è una sorpresa.

“Il Giappone è strategicamente più importante che mai per Sony. Dimostrare successo nel suo mercato interno è fondamentale, in particolare date alcune delle sfide che sta affrontando in altri mercati ", ha affermato Ben Wood, capo della ricerca presso CCS Insight.

Sony non ha risposto a una richiesta di commento relativa alla sua strategia di lancio per Z4, quindi non è chiaro se prevede di vendere il prodotto al di fuori del Giappone ad un certo punto.

Il futuro della divisione mobile è molto in sospeso dopo che la società ha nominato un nuovo responsabile della Sony Mobile Communications nell'ottobre dello scorso anno. Da allora la società ha annunciato licenziamenti e ha staccato la spina dalla piattaforma PlayStation Mobile, ma non è stato in grado di cambiare le sue fortune.

Z4 è un aggiornamento incrementale del prodotto Z3 esistente, lanciato a settembre dell'anno scorso. Il dispositivo è alimentato dal processore Snapdragon 810 di Qualcomm, anziché dallo Snapdragon 801. È un po 'più leggero e sottile rispetto allo Z3 e ha una fotocamera anteriore aggiornata.

Tuttavia, il design è rimasto sostanzialmente invariato, così come lo schermo da 5,2 pollici con risoluzione Full HD e fotocamera da 20,7 megapixel.

Sebbene l'aggiornamento non sia impressionante, non è un brutto prodotto. Come HTC, Sony costruisce buoni smartphone. Ad esempio, lo Z3 Compact, lanciato anche a settembre, rimane una scelta eccellente se si desidera uno smartphone di fascia alta con uno schermo più piccolo. Inoltre, all'inizio di quest'anno ha lanciato l'Xperia M4 Aqua, una buona alternativa per le persone che desiderano uno smartphone più economico con buone specifiche.

Ma oggigiorno lo sviluppo di prodotti buoni o addirittura fantastici non è sufficiente per competere con successo nel mercato degli smartphone spietati. All'ombra di Apple, Samsung e un mix di vecchi e nuovi venditori cinesi, Sony e HTC stanno lottando per convincere la gente ad acquistare i loro telefoni. La Sony era il decimo produttore di telefoni dello scorso anno con una quota di mercato del 2 percento, secondo Gartner.

Il consenso è che, tre anni dopo aver acquistato Ericsson dalla loro joint venture smartphone, Sony non ha ancora fatto abbastanza per sfruttare le sue altre risorse, tra cui TV, console di gioco, film e musica, per produrre prodotti che si distinguono la competizione.

“Di tutti i fornitori Android, Sony è quella che con la giusta esecuzione avrebbe potuto mettere in atto più di un ecosistema. Ma ciò non sta accadendo ", ha affermato Roberta Cozza, direttore della ricerca presso Gartner.

Nick Spencer, direttore di pratica senior presso ABI Research, ha concordato.

“Sony ha bisogno di rompere un po 'di più gli schemi e distribuire più contenuti, compresi i film. Ma mentre il management esita sul futuro, non appoggerà la divisione mobile con quel tipo di strategia ", ha detto Spencer.

Resta da vedere se Sony andrà all in o venderà invece la divisione mobile e il marchio Xperia come ha fatto con i PC Vaio. Ma ciò che è chiaro è che l'attuale strategia non la sta tagliando.

Unisciti alle community di Network World su Facebook e LinkedIn per commentare argomenti che sono importanti.